Pie-crostata ai mirtilli e noci di macadamia.

torta

Domenica è stato un giorno speciale: il sesto anno insieme al mio dolce fidanzato.

Avremmo dovuto festeggiare nel miglior modo possibile, magari con una cenetta romantica ma è successo che Lui era in convalescenza perciò, dovendo rimanere a casa, le possibilità erano davvero ridotte e quindi ho fatto una torta, per festeggiare con una merenda.

Tante idee quanto confuse: volevo fare una crostata che fosse un po’ Apple Pie e un po’ Cheesecake e alla fine è uscita una costata-pie. L’esterno di pasta frolla e l’interno composta da ricotta, yogurt bianco, noci macadamia e mirtilli, tanti mirtilli!

Avrete sicuramente notato la mancanza di foto, ebbene sì me ne sono completamente dimenticata!

Quindi ecco un’illustrazione creata appositamente,spero apprezzerete comunque.. la torta era esattamente così! ;)

CROSTATA- PIE DI RICOTTA, MIRTILLI E NOCI MACADAMIA

Per la pasta frolla:

300 gr di farina

120 gr burro freddo da frigorifero

110 gr di zucchero a velo

1 uovo grande

scorza di un limone

estratto naturale di vaniglia

un pizzico di sale

Per il ripieno:

200 gr di ricotta

4 cucchiai di yogurt bianco

2 cestini di mirtilli

5 cucchiai rasi di farina

1 uovo

80 gr di zucchero di canna

qualche goccia di estratto naturale di vaniglia.

PROCEDIMENTO

Iniziamo con il realizzare la frolla:

Con le fruste, oppure nell’impastatrice, far ammorbidire il burro, aggiungere lo zucchero a velo, la scorza grattugiata del limone, l’estratto naturale di vaniglia, un pizzico di sale e l’uovo.

Quando sarà tutto ben amalgamato aggiungere la farina setacciata.

La pasta frolla va lavorata molto velocemente e l’impasto deve essere freddo, per questo motivo non può essere lavorato a mano.

Una volta terminato di fare la pasta frolla, mettetela in frigo avvolta nella pellicola per un’oretta.

Per la farcia basta mescolare tutti insieme gli ingredienti: aggiungete per ultimi i mirtilli e sminuzzate le noci macadamia.

Trascorso il tempo di riposo della frolla tagliate in due l’impasto per creare la base e il coperchio della torta.

Prendete uno dei due pezzi adagiatelo su un foglio di carta da forno leggermente cosparso di farina e coprite con un altro foglio. Stendete l’impasto con un mattarello finché avrà raggiunto la forma della teglia che utilizzerete (io ne ho utilizzata una quadrata da 23×23).

Ponete la pasta sfoglia nella teglia versateci dentro il ripieno e chiudete con un altro foglio di pastra frolla oppure potete fare le classiche striscioline a zig zag.

Cuocete in forno a 180° per 45/55 minuti.

Noi l’abbiamo mangiata tiepida con una noce di panna montata. Buonissima!

About these ads